Tortino di patate con scalogno e pomodori

Buongiorno a tutti. Come state? Da un po’ di tempo non faccio che parlare di luoghi da visitare. E’ ora di aggiornare un po’ anche la sezione ricette! Oggi vi spiegherò come preparare un buon tortino di patate con scalogno e pomodori. Un piatto caldo, ma adatto alla stagione estiva. Un secondo o un contorno vegetariano facile, economico e goloso.

Tortino di patate con scalogno e pomodori

Stagione consigliata: da giugno a settembre, per poter usare pomodori e scalogni freschi, magari del vostro orto!

Tempo di preparazione: 40’ / 45’

Difficoltà: facile

Ingredienti per 5 persone:

  • 1 kg di patate
  • Mozzarella per pizza (rilascia meno acqua): 250g
  • Un pomodoro di medie dimensioni o più di uno se necessario
  • 3 o 4 scalogni
  • Pangrattato
  • Prezzemolo
  • Pomodori secchi
  • Peperoncino
  • Aglio
  • Origano
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale
  • Pepe

Preparazione

Pulite e tagliate a pezzi le patate, quindi fatele cuocere in pentola a pressione (se i pezzi sono piuttosto piccoli basteranno 5 minuti) o in pentola tradizionale (come preferite). Quando saranno cotte scolatele e mettetele in una ciotola.

A parte, pulite e tagliate gli scalogni (fate delle fette spesse poco meno di un centimetro), poi fate cuocere le fette su una piastra liscia o una padella antiaderente. Non usate condimento.

Tortino di patate con scalogno e pomodori: cottura dello scalogno sulla piastra.
Cottura dello scalogno sulla piastra.

Nel frattempo fate scaldare il forno a 250°.

Affettate il pomodoro e la mozzarella.

Schiacciate grossolanamente le patate con una forchetta. Condite con olio, sale, pepe, un piccolo pizzico di ognuna di queste spezie: prezzemolo tritato, pomodori secchi tritati, peperoncino, aglio tritato. Mescolate bene.

Ungete d’olio una teglia di piccole/medie dimensioni. L’ideale sarebbe una pirofila rotonda.

Spolverizzate il fondo con una generosa dose di pangrattato, quindi disponetevi metà delle patate. Coprite con uno strato composto da metà delle fette di scalogno, metà del pomodoro e metà della mozzarella.

Tortino di patate con scalogno e pomodori: prima di infornare.
Tortino di patate con scalogno e pomodori: ecco come appare prima di infornare.

Fate un secondo strato con le restanti patate, poi guarnite con lo scalogno, il pomodoro e la mozzarella rimanenti.

Cospargete con origano, sale, olio e infornate a 250° per 30’ o quanto necessario (nei forni ventilati potrebbe bastare molto meno tempo).

Buon appetito!!!

Tortino di patate con scalogno e pomodori.
Tortino di patate con scalogno e pomodori. Il piatto è pronto!
Tortino di patate con scalogno e pomodori.
Tortino di patate con scalogno e pomodori: buon appetito!

// <![CDATA[
var uri = 'http://impit.tradedoubler.com/imp?type(img)g(22688456)a(2509437)' + new String (Math.random()).substring (2, 11);
document.write('‘);
// ]]>

Precedente Essere maleducati è un diritto? Dall'epoca dei selfie all'epoca dei selfish Successivo Verdure al profumo di limone