Come accudire il timo in estate

 

Il periodo giusto per piantare del timo è fra primavera e inizio estate.

Il timo può essere coltivato sia in terra piena che in vaso.

Nei periodi molto siccitosi, curate bene le annaffiature delle piantine più giovani. Al termine della fioritura, potate le vostre piante di timo e raccogliete ed essiccate i rametti che userete in cucina (per effettuare questo lavoro, scegliete una giornata calda e asciutta e  mettete a essiccare i rametti in un luogo arieggiato, al riparo dalla luce, senza lavarli prima). Sempre dopo la fioritura, potete moltiplicare le vostre piante adulte sterrandole e dividendole. Attenzione: è un’operazione che richiede molta cautela!

Precedente Viburno tino: cure estive Successivo Osmanto: cure estive