Come accudire il timo in primavera

Il periodo giusto per piantare del timo è la primavera / inizio estate. Potete coltivarlo sia in terra piena che in vaso.

In primavera controllate le vostre piante di timo alla ricerca di eventuali propaggini con radici che possono essere separate dalla pianta madre e piantate altrove.

Un altro metodo per moltiplicare (e ringiovanire) le vostre piante di timo se sono diventate troppo legnose e vuote alla base è l’interramento (in primavera)  della parte legnosa che andrà tenuta umida per tutta l’estate: in autunno i rametti che avranno radicato potranno essere separati dalla pianta madre e piantati altrove.

Precedente Viburno tino: cure primaverili Successivo Osmanto: cure primaverili