Pisello odoroso perenne: primavera

Pisello odoroso

Il pisello odoroso perenne, a differenza del cugino annuale, non va riseminato ogni anno. Anche se in autunno scompare, ogni primavera tornerà ad allietare il vostro giardino e fra maggio e luglio potrete godere della sua incantevole fioritura.

Il periodo giusto per la messa a dimora di questa pianta è la primavera. Attenzione: si tratta di un rampicante che richiede spazio (le sue dimensioni aumentano ogni anno).

Se avete già un cespo ormai diventato molto grosso, all’inizio della primavera (quando le gemme stanno appena iniziando a rispuntare) potete dividerlo per moltiplicare la pianta, ma si tratta di un’operazione da eseguire con molta cautela perché il pisello odoroso non tollera che le sue radici vengano disturbate. All’inizio della primavera questa pianta può essere moltiplicata anche da seme (un metodo facile che dà buoni risultati).

In primavera concimate e proteggete le piante da chiocciole e limacce utilizzando appositi prodotti. Dotate le giovani piantine di un tutore.

Read More

Pisello odoroso perenne: inverno

Pisello odoroso

Il pisello odoroso perenne, a differenza del cugino annuale, non va riseminato ogni anno. Anche se in autunno scompare, ogni primavera tornerà ad allietare il vostro giardino. L’inverno è il periodo giusto per scegliere le qualità e acquistare i semi per la primavera.

Read More

Pisello odoroso perenne: autunno

Pisello odoroso

Il pisello odoroso perenne, a differenza del cugino annuale, non va riseminato ogni anno. Anche se in autunno scompare, ogni primavera tornerà ad allietare il vostro giardino. In questa stagione, quando vedrete ingiallire e apparentemente morire la pianta, non dovete fare altro che tagliarla raso terra. Pulite il terreno e riponete i tutori che riutilizzerete in primavera quando la pianta farà il suo ritorno.

Read More

Pisello odoroso perenne: estate

Pisello odoroso

Il pisello odoroso perenne, a differenza del cugino annuale, non va riseminato ogni anno. Anche se in autunno scompare, ogni primavera torna ad allietare il giardino e fra maggio e luglio è possibile godere della sua incantevole fioritura.

In estate guidate sui tutori i nuovi getti affinché i temporali non li abbattano. Eliminate regolarmente le parti appassite e i semi (a meno che non vogliate lasciarli maturare per riseminarli).

Read More