I tempi delle magnolie: primavera.

Magnolia

La spettacolare fioritura delle magnolie è uno dei primi e più luminosi annunci dell’arrivo della primavera.

Ogni pianta ha i propri tempi, da conoscere e rispettare. La magnolia è una pianta “lenta”, le cui tempistiche vanno considerate prima di decidere di piantarne una (alcune varietà fioriscono solo dopo i cinque anni di età!). Se non vi sentite particolarmente pazienti, sarà meglio optare per piante che possano darvi soddisfazione più rapidamente. Un compromesso può essere costituito dall’acquisto di magnolie che abbiano già un certo numero di anni di vita, considerando però che proprio la lentezza della loro crescita ne fa aumentare il prezzo. Nel dubbio, per evitare cattive scelte, fatevi consigliare da un professionista di fiducia.

Particolare attenzione deve essere prestata anche alle dimensioni dello spazio a disposizione: una magnolia stellata può arrivare in vent’anni a un’altezza di soli quattro metri (può essere coltivata anche in vaso), mentre altre varietà possono diventare dei veri e propri monumenti: ingombranti e difficili da gestire, soprattutto considerando che la magnolia non è adatta a grosse potature e molto difficilmente potrà essere spostata (più facile eliminarla!).

Fatte queste premesse, la primavera è il periodo migliore per la messa a dimora di una magnolia. Per chi ne ha già una questo è il periodo giusto per effettuare o far effettuare una pulizia dell’aiuola ai piedi della pianta, per fertilizzare i giovani esemplari e per pacciamare.

Read More