L’Oltrepo, prima che arrivi l’estate
Apr17

L’Oltrepo, prima che arrivi l’estate

La scorsa estate ho pubblicato un articolo intitolato Quattro passi fra i fiori del Brallo, con un po’ di belle foto della flora del luogo, ma come appaiono questi luoghi prima che tutti questi fiori li invadano? Avete mai fatto una passeggiata in Oltrepo a fine inverno / inizio primavera? Ecco… lo trovereste più o meno così:

Il paesaggio da Monte Penice.

Il paesaggio da Monte Penice.

Read More
Il Tempo Giusto… anche per apprezzare vecchi attrezzi in un giardino incolto.
Apr08

Il Tempo Giusto… anche per apprezzare vecchi attrezzi in un giardino incolto.

Il Tempo Giusto, scrivevo nel post introduttivo di questo blog, è l’arte di fare la cosa giusta nel momento giusto… e questo è vero: non esiste tecnica, trucco o prodotto che più di questo possa aiutarci non solo ad avere un bel giardino, ma anche e soprattutto a vivere meglio.

Il Tempo Giusto però non è solo fare, per quanto con le giuste scadenze, ritmi e tempistiche. Il Tempo Giusto è anche non fare. Prendersi il tempo per guardarsi attorno. Apprezzare la bellezza che ci circonda; come quel giorno in cui, lavorando per il recupero di un giardino incolto, mi sono innamorata della storia che in esso si respirava. Vecchi attrezzi appesi e appoggiati ovunque, ancora colmi di tutti gli anni trascorsi, di tutto il lavoro svolto, l’amore dedicato a quella terra. Chissà quante cose avrebbero potuto raccontare?

Read More
Come coltivare l’anguria
Apr01

Come coltivare l’anguria

L’anguria (o cocomero) è una cucurbitacea strisciante molto coltivata, specie nelle regioni più calde.

Varietà

Esistono molte varietà di anguria, fra cui la Rossa di Calabria (grossa, a pasta rossa zuccherina, con la buccia di un verde intenso e i semi gialli con margine nero), la Rossa di Romagna (enorme, con la buccia chiara e polpa rossa, adatta a semine anticipate), la Rossa Mora di Lombardia (grossa, con buccia sottile e verde, polpa zuccherina con semi neri), le angurie Baby (molto commercializzate, tonde e di dimensioni ridotte, molto buone).

Read More
Erica: cure primaverili
Mar15

Erica: cure primaverili

All’inizio della primavera, finiti i geli, rimuovete solo le parti morte o danneggiate: solo dopo la fioritura effettuate la potatura vera e propria. All’inizio della primavera, al massimo, cimate eliminando i fiori appassiti e riordinando l’aspetto.

Quando la crescita sarà ricominciata, concimate.

La primavera e la fine dell’estate sono i periodi migliori per piantare delle eriche. A marzo, a fioritura ultimata, potete effettuare i vostri trapianti. Fate attenzione ai ristagni, soprattutto in questa stagione: l’erica soffre tantissimo i ristagni d’acqua.

Read More
Eleagno: cure primaverili
Mar15

Eleagno: cure primaverili

A marzo potete moltiplicare per talea l’eleagno. Prelevate delle talee con tallone (una piccola porzione del ramo portante), intingete la base in ormoni radicanti e interrate. In 40-50 giorni le talee dovrebbero aver radicato.

Autunno e primavera sono i periodi migliori per la messa a dimora di nuovi esemplari.

Se le ultime gelate hanno distrutto i giovani getti, aspettate che ne spuntino di nuovi, quindi eliminate quelli danneggiati. Eliminate i rami morti fin sopra un getto sano.

In primavera, potate (ad esempio le siepi) e pacciamate.

Read More
Ravanelli: piccolo promemoria cure primaverili
Mar15

Ravanelli: piccolo promemoria cure primaverili

A marzo puoi seminare i primi ravanelli (ne seminerai altri scalarmente, in modo da raccoglierli man mano che maturano).

Read More
Lattuga e cicoria: piccolo promemoria delle cure primaverili.
Mar15

Lattuga e cicoria: piccolo promemoria delle cure primaverili.

A marzo spargete dello stallatico in pellet sulle parcelle di orto in cui intendete coltivare cicoria e lattuga che seminerete il mese successivo. L’umidità farà gonfiare i pellet, portandoli a cedere lentamente nutrimento alla superficie del terreno, dove le radichette delle giovani piantine potranno servirsene.

A inizio aprile, seminate lattuga e cicoria da taglio.

Attenzione: questa regola di massima in realtà non vale per tutte le varietà. Quando acquistate dei semi, verificate le indicazioni sulla bustina perché tipi diversi di lattuga o di cicoria potrebbero avere epoche di semina diverse. A marzo si possono già seminare le prime lattughe, scegliendo le varietà che lo consentono.

Read More
Carote: piccolo promemoria delle cure primaverili.
Mar15

Carote: piccolo promemoria delle cure primaverili.

A marzo spargete dello stallatico in pellet sulle parcelle di orto in cui intendete coltivare delle carote.L’umidità farà gonfiare i pellet, portandoli a cedere lentamente nutrimento alla superficie del terreno, dove le radichette delle giovani piantine potranno servirsene. Le seminerete ad aprile e a metà aprile dovrete ricordarvi di diradare le piantine.

Read More
Porri: piccolo promemoria invernale
Feb18

Porri: piccolo promemoria invernale

A febbraio potete iniziare a seminare in semenzaio i porri. Li raccoglierete in estate.

Read More