Ortensie: quanto sono belle quando sono belle!

Capita che una persona che ha sempre creduto di non amare le ortensie cambi improvvisamente idea imbattendosi in un gruppo di arbusti particolarmente ben riusciti. Perché l’ortensia è una pianta che può non dire molto presa singolarmente (soprattutto se un po’ stentata, con pochi fiori a causa di potature sbagliate o con un colore smorto per via del terreno), ma com’è bella quando è bella! Ci sono a volte, nei vecchi giardini, nei parchi o vicino a dimore storiche, raggruppamenti di ortensie da togliere il fiato…

In questo  sito vi ho parlato di come accudirle in primavera, di cosa fare in estate, in autunno e in inverno. Ho fatto anche un esempio di come collocarle in un piccolo giardino, sfruttando un angolo ombroso, ma non vi ho ancora lasciato delle foto che si rispettino.

Rimedio almeno in parte oggi, mostrandovi le ortensie di una mia conoscente, amorosamente accudite da Il Giardino Segreto.

Ortensie: quanto sono belle quando sono belle!

Ortensie: quanto sono belle quando sono belle!

Ortensie: quanto sono belle quando sono belle!

Ortensie: quanto sono belle quando sono belle!

Ortensie: quanto sono belle quando sono belle!

// <![CDATA[
var uri = 'http://impit.tradedoubler.com/imp?type(img)g(22668432)a(2509437)' + new String (Math.random()).substring (2, 11); document.write('‘);
// ]]>

Precedente Il Tempo Giusto utilizza i cookie per ottimizzare la tua visita. Successivo Fortunago: il borgo che merita la propria bellezza