Lillà: cure autunnali

Lillà

Avete un bel lillà nel vostro giardino? Primavera e autunno sono i periodi migliori per mettere a dimora una pianta di lillà, stando attenti a evitare i periodi troppo freddi, troppo umidi o eccessivamente siccitosi. In autunno una buona pacciamatura può aiutare il lillà a preparare la fioritura. Ricordate però che un esemplare giovane può impiegare due o tre anni prima di avere una fioritura veramente piena (come sempre, è bene conoscere i tempi di Madre Natura per evitare grossolani errori, tipo rimuovere una pianta credendola “difettosa”!). In autunno rimuovete i succhioni ed eventuali parti danneggiate, senza effettuare una vera e propria potatura. Eliminate le foglie morte. Ovviamente, il lillà in questa stagione non ha l’aspetto che vedete in foto, ma non ho saputo resistere alla tentazione di caricare una foto dei suoi incantevoli fiori.

Precedente Pisello odoroso perenne: autunno Successivo Fotinia: cure autunnali