Kerria japonica: bellezza primaverile e invernale. Come accudirla in primavera.

Kerria Japonica

Fra aprile e maggio, la kerria japonica illumina il giardino con la sua fioritura gialla. Fra autunno e primavera (considerando le condizioni climatiche), potete moltiplicarla separando e trapiantando i polloni che la pianta ha emesso alla base durante l’estate precedente.

Le piante in vaso possono essere messe a dimora durante tutto l’anno, ma il periodo migliore (sempre che le condizioni climatiche siano favorevoli) va dall’autunno alla primavera. In primavera pacciamate e concimate. Subito dopo la fioritura, a fine primavera / inizio estate, eliminate i rami vecchi, morti o danneggiati e effettuate una potatura mirata per favorire la prossima fioritura.

Precedente Il Tempo Giusto mobile! :-) Successivo E' incredibile cosa la gente riesca a buttare!