Inverno: le cime che si trasformano in torta (torta di cime di rapa e cipolla)

Vi ho raccontato che vivo fra le nebbie della Lomellina. Ciò che non ho ancora raccontato è che sono una strega. Non posso vivere senza preparare intrugli, fare incantesimi o assistere a qualche sortilegio. 🙂 Qualsiasi cosa io faccia, ci spolvero sopra un po’ di magia. Anche in cucina. Oggi ad esempio ho trasformato delle cime in una torta. Un contorno (o un antipasto) facile e leggero per due persone. Voglio raccontarvi come ho fatto, così che possiate cimentarvi. Non pensate di uscirne rotolando: per trasformarvi in palle di lardo servono altri incantesimi!

Le cime che si trasformano in torta (torta di cime di rapa e cipolla)

Tempo: 45/60 minuti.

Stagione consigliata: da dicembre a febbraio.

Ingredienti:

  • cime di rapa: 500 g (peso delle verdure già mondate)
  • cipolla: 100 g
  • olio extravergine di oliva
  • pangrattato: 100 g
  • aglio: uno spicchio
  • peperoncino rosso piccante
  • sale

Preparazione

Mondate, lavate e sgocciolate le cime di rapa e fatele cuocere per 12-13 minuti in abbondante acqua salata.

Nel frattempo tritate la cipolla e uno spicchio d’aglio e fateli soffriggere delicatamente in due cucchiai di olio aggiungendo di tanto in tanto pochissima acqua calda (potete usare l’acqua di cottura delle cime di rapa!). Il soffritto deve cuocere senza prendere colore.

Scolate le cime di rapa e mettetele nella padella insieme al soffritto. Aggiungete un pizzico di peperoncino e lasciate insaporire per qualche minuto.

Le verdure sono pronte! Potete mangiarle così oppure trasformarle in una torta squisita.

Per la trasformazione:

Scaldate il forno a 220°.

Foderate una tortiera con della pasta sfoglia, poi stendetevi sopra le verdure, pareggiandole per avere uno strato uniforme.

Cospargete con abbondante pangrattato (100 g circa) e condite con un filo sottile d’olio di oliva, poi richiudete leggermente l’eventuale eccedenza di pasta sfoglia in modo che “incornici” la torta.

Le cime che si trasformano in torta (torta di cime di rapa alla cipolla): preparazione.

Infornate per 15 minuti circa (o fino a quando la pasta sfoglia non sarà cotta).

La torta è servita!

Le cime che si trasformano in torta (torta di cime di rapa alla cipolla)

Le cime che si trasformano in torta (torta di cime di rapa alla cipolla)

Per preparare una torta più abbondante raddoppiate solo le dosi delle verdure.

Le cime di rapa si trovano fresche d’inverno (per questo vi ho consigliato di preparare questa ricetta fra dicembre e febbraio) e sono molto gustose e salutari! Sono ricche di sali minerali (soprattutto calcio, fosforo e ferro) e vitamine (in particolare A, B2 e C) e ricche di proteine. Hanno proprietà disintossicanti e sono poco caloriche. Sono utili durante la gravidanza per il loro contenuto di acido folico. Hanno proprietà antiossidanti.

Precedente Ligustro: cure invernali Successivo Caprifoglio invernale, cure invernali