Glicine: cure autunnali

Vi ho già parlato del glicine: abbiamo visto come accudirlo in primavera, estate e inverno, ma come occuparcene in autunno? E se invece non ne avessimo uno e lo desiderassimo? E’ il periodo giusto per piantarne un esemplare?

Il glicine non richiede particolari attenzioni in questa stagione. Vi consiglio soltanto di concimare gli esemplari adulti.

Per quanto riguarda il procurarsi un glicine, invece, i periodi giusti per la messa a dimora sono la primavera e l’autunno, dunque sì: la stagione è adatta. Attenzione però! Il glicine più di altre piante richiede pazienza. Un glicine nato da seme fiorisce solo dopo diversi anni; se volete essere sicuri di non avere questo problema, dunque, acquistate il vostro glicine in primavera e sceglietene uno in fiore. Possibilmente, piantate il vostro glicine al sole, perché all’ombra avrebbe una fioritura scarsa.

glicine: foglie

Precedente Gelsomini: cure autunnali Successivo Caprifoglio dei boschi: cure autunnali