Aconito napello (aconitum napellus)
Feb07

Aconito napello (aconitum napellus)

Sapevate che c’è una pianta che indossa il casco per proteggere i suoi nettari? Si tratta dell’aconito napello (aconitum napellus). Mi sono divertita a disegnarlo. I due sepali superiori dei suoi fiori formano un vero e proprio casco protettivo.

ACEO n. 14 - aconito.

Potete trovare l’aconito in un bosco, sulla riva di un fiume o in un prato, in pianura o in montagna. E’ facile riconoscerlo: può raggiungere il metro e mezzo di altezza e fra giugno e luglio si fa notare per i suoi bellissimi fiori di un blu-viola molto intenso. In effetti non è raro trovarlo anche nei giardini, coltivato per i suoi bei fiori! Nel caso decideste di metterlo in giardino, tenete presente la sua natura selvatica che lo porterà a installarsi in pianta stabile, moltiplicandosi da solo.

Attenzione: è velenoso!

La sigla ACEO riportata nelle didascalie sta per Art Card Editions and Originals,variante commerciale delle ATCs (Artist Trading Cards), sono delle piccole opere (generalmente disegni o dipinti) in miniatura la cui dimensione è fissa: 6.4 cm (2.5 pollici) x 8.9 cm (3.5 pollici); ed è pari a quelle delle carte da baseball molto diffuse negli USA.
Read More
Achillea millefolium.
Feb06

Achillea millefolium.

Sapevate che le foglie di achillea sono lanuginose da giovani e diventano glabre da vecchie? 🙂

Achillea millefolium. Mi sono divertita a disegnarla. Si tratta di una pianta selvatica perenne che può raggiungere l’altezza massima di circa mezzo metro. Fiorisce fra giugno e ottobre.

ACEO n. 13: Achillea Millefolium

ACEO n. 13: Achillea Millefolium.

L’achillea millefolium è una pianta curativa un tempo molto utilizzata. Può aiutare in caso di gastroenterite, ipertensione, artrite, sciatica, lombaggine…

Read More