Caprifoglio invernale: cure primaverili.

Il caprifoglio invernale è una pianta incantevole, che può regalarci fiori e profumi in un periodo (da dicembre ad aprile) in cui ben poche altre piante fioriscono. Questa pianta richiede un po’ di pazienza, perché la prima fioritura avviene dopo anni. Al di fuori della stagione di fioritura, inoltre, l’arbusto appare un po’ anonimo.

La potatura (leggera!), va effettuata in primavera, dopo la fioritura, quando le nuove foglie stanno spuntando. In primavera è bene anche procedere con concimazione e pacciamatura.

Caprifoglio invernale (lonicera x purpusii)
Caprifoglio invernale (lonicera x purpusii)
Precedente Il pancuscino, pane integrale o bianco soffice e facile da preparare. Successivo Nocciolo contorto: cure primaverili