Biete o bietole ed erbette: come coltivarle

La bieta o bietola esiste in variante da foglia (con picciolo verde) o da costa (con picciolo bianco).

bietole / biete / erbette

Esigenze

La bietola ha le stesse esigenze della barbabietola (climi temperato-freschi, terreni ben drenati, ben soleggiati e ben lavorati, arricchiti con letame molto maturo), ma si accontenta anche di terreni meno ricchi.

Varietà

Fra le biete da foglia più apprezzate troviamo le erbette o bietola verde da taglio (a semina primaverile ed autunnale, si cucinano come gli spinaci) e la bietola comune tardiva (bieta da foglie a semina estiva con consumo autunnale).

Quando seminare?

 

Per le varietà comuni potete utilizzare la semina a spaglio sia che si tratti di produzioni estive che invernali. Procederete poi a un diradamento quando le piantine avranno emesso la quarta fogliolina. Seguirà un secondo diradamento a distanza di 5/6 giorni in modo da distanziare le piantine a 40×40 cm.

Per la produzione estiva si semina da marzo a aprile, con trapianto fra aprile e maggio.

Per la produzione invernale si semina da giugno ad agosto.

Cure

Fate attenzione a diradare correttamente le piantine, curate le irrigazioni e eliminate le erbacce.

Raccolta

Le biete da foglia vanno raccolte tagliando rasente al colletto e legandole in mazzetti.

Author: iltempogiusto

Share This Post On